Da tanto tempo sognavo di andare in Provenza a vedere i campi di lavanda.
Chiudevo gli occhi e immaginavo distese viola infinite, riuscendo perfino a sentirne il profumo nelle narici.

Dopo il lockdown dei mesi precedenti avevo un estremo bisogno di tornare a viaggiare ma volevo ricominciare da una meta relativamente vicina che non comportasse la necessità di prendere un aereo.
E’ così che ho deciso che era finalmente arrivato il momento di realizzare il mio sogno: passare un weekend in Provenza per vedere i famosi campi di lavanda.

Qual è il periodo migliore per vedere i campi di lavanda?

Prima di partire è obbligatorio capire qual è il periodo giusto.
Il tempismo in questo caso è fondamentale in quanto potreste trovarla ancora sfiorita oppure non trovarla del tutto perché l’avranno già raccolta.

La lavanda generalmente fiorisce da metà giugno a metà agosto ma questo può variare a seconda di fattori diversi.
La tipologia della lavanda, la zona in cui viene coltivata e il clima possono infatti condizionarne la fioritura.

A Valensole, la meta principale del mio weekend in Provenza, il periodo ideale è quello che va da metà giugno ad inizio luglio.
Se volete trovare i campi di lavanda nel pieno splendore della loro fioritura vi consiglio quindi di scegliere l’ultimo weekend di giugno o il primo di luglio.

Weekend in Provenza: cosa vedere?

Ci sono tantissime cose che si possono fare in Provenza, ma avendo solamente due giorni a disposizione, ho dovuto scendere a compromessi.
In questo itinerario ho cercato di unire la visita ai campi di lavanda, che erano il mio obiettivo principale, a quella di alcuni borghi antichi, famosi nella regione.

Valensole e i campi di lavanda

Valensole è uno dei luoghi più famosi della “Route de la lavande” dove si trovano, da entrambi i lati della strada, una moltitudine di campi coltivati che offrono uno spettacolo degno di una cartolina.
Numerosi sono infatti i turisti che si inoltrano tra i filari viola alla ricerca dello scatto perfetto.
Io non potevo essere da meno perciò munita di macchina fotografica e vestitino lilla, per restare in tema, ho passato circa un’ora a scattare fotografie in quel mare di fiori.
Che profumo strepitoso!

Lavande Angelvin

Se fai sosta nei campi di Valensole non puoi non fermarti in questa azienda agricola che si trova proprio in mezzo alla lavanda.
Nel suo negozio potrai acquistare tantissimi articoli regalo: sacchetti profumati, creme per il corpo, oli essenziali, saponette ma anche miele e confetture di lavanda.
Per gruppi di almeno 15 persone, e previo appuntamento, è possibile effettuare anche una visita guidata gratuita (in lingua francese) dell’azienda.

Se vuoi essere sicuro di trovare i campi di lavanda nel loro periodo migliore, un altro consiglio che posso darti è quello di contattare l’azienda e chiedere direttamente a loro.
Ecco il loro sito web: Lavande Angelvin

Roussillon e il sentiero dell’ocra

Questo paese, situato in cima ad una collina, è famoso per i suoi giacimenti d’ocra.
I colori delle rocce circostanti, e anche delle abitazioni del paese, variano dalle diverse tonalità di rossi e arancioni.
Un sentiero, chiamato “Il sentiero dell’ocra”, permette ai turisti di passeggiare nella natura immersi in un paesaggio dai colori mozzafiato.

Abbazia di Sénanque

Si tratta di un’antica abbazia cistercense costruita nel 1148, circondata da bellissimi campi di lavanda.
E’ possibile, con una visita guidata, entrare all’interno dell’abbazia e ammirare la chiesa, il chiostro, il dormitorio dei frati e altri locali aperti al pubblico.
Da non perdere il piccolo negozio di prodotti artigianali realizzati dai monaci.

Gordes

Situata a circa 5 km di distanza dall’Abbazia di Sénanque, tra un sali e scendi di tornanti, troviamo Gordes.
Questa meravigliosa cittadella, arroccata su una collina, è diventata famosa a seguito del film con Russel Crowe “Un’ottima annata”, girato nella sua piazza principale.
Dopo aver passeggiato un po’ per le sue vie, consiglio di rilassarsi in uno dei tanti bar/ristoranti panoramici e godersi lo spettacolo sulla valle circostante.

La Provenza in due giorni: itinerario da scaricare

Anche tu ora vuoi partire per la Provenza per camminare in mezzo ai campi di lavanda?
Ecco qui un itinerario di due giorni che ho pensato apposta per te!
Qui potrai trovare tutte le informazioni utili e una guida completa su quello che puoi fare in Provenza avendo due giorni a disposizione e un’auto per muoverti liberamente.

File name : Itinerario-Provenza_2-giorni-1.pdf

Write A Comment